Baby Shower: come organizzarlo e che cos'è

Baby Shower: come organizzarlo e che cos'è

Sono tante ormai le tradizioni americane adottate anche in Italia.
Da Halloween al Black Friday... e perfino il baby shower!

Ma che cos'è il Baby Shower?
La tradizione made in USA che sta prendendo piede anche qui in Italia non è altro che un evento per festeggiare la nascita del bambino.
Una festa a tutti gli effetti in cui sia la mamma che il bambino vengono celebrati con regali e dolcetti, il tutto rigorosamente rosa o azzurro – a seconda del sesso del bambino.

Come organizzare un Baby Shower?

Da tradizione, la festa è organizzata da qualcuno molto vicino alla mamma, tra il settimo e l'ottavo mese di gravidanza. Gli invitati solitamente sono solo donne ma da un po' di tempo anche gli uomini partecipano al Baby Shower.

Per prima cosa, è bene pensare alla data e agli invitati - chi invitare e come invitarli (se per messaggio, email o invito cartaceo)
Per la data, meglio fare durante il week end cosi che possano partecipare più persone possibile.
Da decidere sono anche location, la torta e il buffet da offrire agli ospiti.
Potete anche ingaggiare un fotografo per immortalare i momenti più belli dell'evento e decidere un tema per la vostra festa (ad esempio decorazioni con animaletti o con principesse)
Il tuo baby shower potrà essere divertente o sofisticato: a te la scelta!

Cosa regalare per un Baby Shower?
Ovviamente, è bene regalare oggetti che serviranno al bambino e alla mamma dopo la nascita.
La scelta è davvero vasta: si va dai vestiti all'igiene, dai giochi alle copertine per non dimenticare sterilizzatori, tiralatte, seggiolini, passeggini e molto altro.
Uno dei regali che di certo non può mancare è una bella fornitura di pannolini.
Ma non pannolini qualsiasi... non acquistate il primo marchio che ti passa sottomano.
Si, le pubblicità in tv o sui social possono essere belle e ben fatte, ma sono anche veritiere?
In televisione troviamo sempre annunci di pannolini realizzati con uno strato ultra traspirante che promette un ricircolo dell'aria continuo (fondamentale per il sederino e le parti intime del neonato).
Ma se questo strato traspirante fa parte di altri 4 strati non traspiranti, come è possibile mantenere una freschezza continua sotto il pannolino?

Il circolo d'aria costante serve a mantenere temperatura e umidità fisiologiche degli organi genitali stabili cosi da non creare il famoso surriscaldamento da pannolini, causa di dermatiti e rossori.
Grazie alla soluzione Stuf, Misskappa è in grado di fornire ai propri clienti un pannolino che respira.
Surriscaldamento da pannolino, dermatiti, arrossamenti, contatto con inchiostri, petrolati, lozioni e coloranti... non saranno più un problema con i pannolini Misskappa.
Inoltre, con il suo esclusivo metodo FLEXI risolverete per sempre, da subito e al 100% le fuoriuscite dal pannolino.

Regala subito i pannolini Misskappa alla tua amica neomamma.