Come fare il bagnetto al neonato

Come fare il bagnetto al neonato

Se vostro figlio ha perso finalmente il moncone del cordone ombelicale, allora è giunto il momento del primo bagnetto!
Ecco la guida di Misskappa dedicata ai neo genitori su come fare il bagnetto al neonato.

Per prima cosa, nessuna paura. Mettete da parte panico e batticuore e godetevi questa nuova esperienza con vostro figlio. Fare il bagno ad un neonato è in realtà una cosa molto semplice e da fare in tranquillità.

Quando fare il bagnetto al neonato
La parte della giornata in cui vi consigliamo di fare il bagnetto al bambino è la sera dopo l'ultima pappa. Inoltre, è bene farlo sempre alla stessa ora cosi da creare un piacevole rito a cui il bambino si abituerà e a cui non potrà rinunciare. Fare il bagno al bambino la sera, lo aiuterà a rilassarsi ed aiutarlo a dormire meglio.

Dove lavare il neonato
In commercio potete trovare tantissimi vasche in cui fare in bagno al bebè, ecco i nostri consigli:
- vaschetta, una delle soluzioni più classiche. Vi basterà riempirla d'acqua e posizionarla dovunque voi vogliate;
- vaschetta-fasciatoio, in commercio troverete anche questo tipo di prodotto molto efficace. Un complemento ricco di accessori pronto a rispondere a tutte le necessità;
- supporto per vasca da bagno, ideale per chi possiede una vasca in bagno e desidera sfruttarla;
- vaschetta con seduta, al contrario delle altre tipologie che si sviluppano orizzontalmente, questo prodotto permette di fare il bagnetto al neonato da seduto, grazie ad una comoda seduta;
- vasca con termometro e bilancia, esistono anche vasche digitali e tecnologiche capaci di misurare la temperatura dell'acqua ed inoltre pesare il neonato.

Preparare l'occorrente per il bagnetto
Come già detto, il bagnetto è un processo molto semplice. Per farlo rimanere tale, preparate tutto il necessario lasciandolo a portata di mano, evitando assolutamente di lasciarlo da solo sul fasciatoio e in acqua.
Preparate quindi sapone, accappatoio, pettinino, garze per la cicatrice del cordone, soluzione fisiologica, crema all'ossido di zinco, cotone idrofilo o salviette, pannolino Misskappa, forbicine e vestitini.
Inoltre preparate anche la superficie dove andrete ad adagiare il neonato dopo il bagnetto, ad esempio il fasciatoio.
Abbiate cura della temperatura dell'acqua, che dovrà aggirarsi intorno ai 37°C.

Come lavare il neonato
Prima di immergerlo in acqua, togliete i vestitini e il pannolino, usando delle salviette per pulire il sederino da possibili residui di pupù. Immergete poi il neonato in acqua in maniera gentile e graduale, lasciando ovviamente la testina fuori dall'acqua.
Con una mano, quindi, sorreggeteli la testa e con l'altra iniziate a insaponarlo, parlandoli sempre dolcemente e stando calme. Inizialmente potete lavarlo per 5 minuti, aumentando sempre di più il tempo del bagnetto. Dopo il risciacquo, copritelo con l'accappatoio o con l'asciugamano precedentemente preparati. Riponete poi il neonato sul fasciatoio o sulla superficie preventivamente preparata ed iniziate a tamponarlo delicatamente per asciugarlo. Una volta asciugato per bene, procedete con l'applicazione della crema all'ossido di zinco sui genitali. Se necessario, passate anche la soluzione fisiologica su occhi, naso e orecchie e tagliate le unghie.
Per finire, prima di vestirlo, non dimenticatevi di mettere il pannolino Misskappa al neonato.

Misskappa realizza pannolini che “respirano” grazie alla soluzione STUF. Il circolo d'aria costante serve a mantenere temperatura e umidità fisiologiche degli organi genitali stabili cosi da non creare il famoso surriscaldamento da pannolini, causa di dermatiti e rossori. Surriscaldamento da pannolino, dermatiti, arrossamenti, contatto con inchiostri, petrolati, lozioni e coloranti... non saranno più un problema con i pannolini Misskappa. Inoltre, con il suo esclusivo metodo FLEXI risolverete per sempre, da subito e al 100% le fuoriuscite dal pannolino.
Fai la tua scorta di pannolini sullo shop online di Misskappa.

Vuoi provare i pannolini Misskappa? Allora non perderti il kit pannolini di prova gratuito.