Perché i controlli e le normative di fabbricazione del nostro Paese, sono fra i più severi al mondo e il lavoro italiano può essere un valore aggiunto fondamentale anche per te.

LA FEBBRE

                                                      

La febbre non è una malattia ma un sintomo! Strano ma vero. E’ un sintomo e contemporaneamente una cura che il nostro organismo mette in atto al fine di contrastare una minaccia che solitamente è costituita da un virus o da un batterio o altro ma, sempre e comunque, una aggressione pericolosa per il nostro organismo. Partendo da tale presupposto, si capisce come la febbre non dovrebbe essere contrastata ma “GESTITA”.

Gestita come “Amica” in quanto se e quando gestita, essa non provoca danni ma benefici. La paura nei suoi confronti oltre ad essere immotivata, è anche dannosa, in quanto contrastandola e non permettendogli di interagire con la patologia in atto,  ci priveremo di una preziosa ed efficace alleata!

Ci sono poche cose da attuare durante un episodio febbrile e sono le seguenti: prima di ricorrere agli antipiretici (farmaci che contrastano l’innalzamento della temperatura corporea), provare a contenerne i valori non coprendo il bambino ma scoprendolo ragionevolmente (non serve denudarlo!) ed applicandogli sulla fronte e/o in altre superfici corporee panni umidi di acqua a temperatura domestica: quella del rubinetto. Non serve ricorrere al frigorifero o ancor peggio al ghiaccio. Fare bere il più possibile il bambino anche in questo caso liquidi a temperatura ambiente. Portarlo ovviamente in un ambiente con temperature non africane ma tendenti ai 18/20°C. Dopodiché, telefonare al medico e seguire le sue indicazioni. Prima di farlo però sarebbe opportuno fare una pre-anamnesi (Disamina) di quanto  è successo nella/e giornata/e precedente/i, finalizzata ad individuare eventi che potrebbero averne favorito l’insorgenza.

Fino a temperature corporee di 38/39°C sono sufficienti i rimedi NON FARMACEUTICI sopra riportati: Ricordate che un abbassamento troppo drastico della febbre potrebbe ostacolare la diagnosi ed infine, per rendersi conto della non bassa invasività degli antipiretici, vi invitiamo a leggere il bugiardino degli stessi per rendervi conto che talvolta……………LA PEZZA E PEGGIO DEL BUCO!


« Torna alla lista delle offerte speciali «