Vendita online pannolini senza inchiostri e senza petrolati

MissKappa: il pannolino tailor made per il tuo bimbo.
Lo sapete qual è uno dei più frequenti motivi per cui un bimbo piange? Il culetto rosso! Proprio così, molte volte una delle cose che infastidisce di più i bimbi, soprattutto i neonati, è un pannolino che li stringe troppo, o che li irrita.
Provate ad indossare per ore e ore sempre lo stesso indumento di scarsa qualità, a stretto contatto con le vostre parti intime: sicuramente non è piacevole. Ed è lo stesso per i più piccoli, che devono indossare il pannolino in ogni istante. Ecco perché bisogna scegliere un pannolino ben fatto, che non provochi arrossamenti e pruriti, che segua dolcemente i movimenti dei più piccoli, senza ostacolarli, e che sia, per loro, quasi ‘’invisibile’’.

È proprio questo l’obiettivo di MissKappa, che produce “il pannolino che respira” e che dà la precedenza alla salute del neonato. I pannolini MissKappa sono tra i preferiti delle mamme, proprio per la loro delicatezza sulla pelle dei più piccoli.
Pannolini che garantiscono il massimo della traspirabilità, senza utilizzare profumi o sostanze chimiche: Misskappa minimizza i problemi legati all’arrossamento e sfregamento da pannolino, per una maggiore serenità e confort dei più piccini.
Niente più culetti rossi e dermatiti da pannolino: MissKappa garantisce appunto un’ottima traspirazione anche a pannolino pieno, e quindi anche se per caso il vostro bimbo si bagnerà mentre dorme, non dovrete svegliarlo per il cambio, temendo che si irriti.

Grazie ai pregiati materiali come cotone e cellulosa colloidale opportunamente miscelati ed abbinata a tessuti microforati, MissKappa aiuta il vostro bimbo a crescere con serenità, allontanando i pianti da eritema, e rendendo superfluo l’utilizzo di creme cortisoniche per curare gli arrossamenti più gravi. Utilizzando questi pannolini, infatti, privi di inchiostri e sostanze aggressive, risparmierete al vostro bimbo fastidiosi sfregamenti. MissKappa non è solo sinonimo di materiali di ottima qualità e dell’esclusiva soluzione STUF, interamente prodotti in Italia: i bimbi, infatti, possono essere infastiditi anche da pannolini che ne impediscono alcuni movimenti, che li ‘’legano’’.

Ed ecco che entra in giorno un’altra qualità dei pannolini di questa azienda italiana: essi, infatti, eliminano anche questi problemi, grazie alla presenza di specifiche e comode bande elastiche lungo le zone critiche al movimento. Questo garantisce maggior tranquillità anche per i genitori al momento dell’acquisto: grazie a tali bande elastiche, infatti le varie taglie disponibili sono flessibili, non potrete sbagliare tra una e l’altra! Le taglie proposte da MissKappa sono varie e vestono bimbi dai 2kg fino ai 30kg, più precisamente con le taglie:

Taglia 1, New Born, per i più piccini, dai 2 ai 5 kg;
Taglia 2, Mini, da 3 a 6 kg;
Taglia 3, Midi, da 4 a 9 kg;
Taglia 4, Maxi, da 8 a 18kg;
Taglia 5, Junior, da 12 a 25 kg;
Taglia 6, Extra Large, da 16 a 30 kg.

Le taglie, come dicevamo, sono indicative, e non ferree, grazie proprio all’elasticità dei pannolini, che non stringono i bimbi sul giro coscia, solitamente una zona molto delicata. Qualsiasi pieghetta, infatti, è insidiosa proprio perché trattiene sudore e, soprattutto, pipì! Ecco perché è importante scegliere un pannolino traspirante come MissKappa. Essi presentano al loro interno anche una membrana a contatto con la pelle che rimane sempre asciutta: in questo modo, la pipì del vostro bimbo non sarà direttamente a contatto con la sua pelle delicata, e non provocherà allergie da contatto neanche quando il pannolino viene indossato per più ore (per esempio per tutta la notte, per i bimbi più grandicelli).

Trascurare la qualità dei pannolini dei nostri bimbi, neonati o più grandi che siano, può provocare dei fastidi non indifferenti. Molto spesso è infatti difficile trattare la pelle arrossata nelle zone intime dei bimbi, proprio per la loro necessità a dover continuamente indossare un pannolino. Meglio giocare d’anticipo ed evitare fastidiose irritazioni ai nostri bimbi, no?